Bontà di Altamura vi presenta una ricetta tipica Pugliese: LA FEDDA ROSSA

L' atmosfera da immaginare è quella in cui i contadini dopo la faticosa giornata di lavoro si sedevano intorno al camino, unica fonte di calore dell’inverno, e giravano sulla craunèdde del fuoco la fèdda du puàne.


In religioso silenzio, quasi fosse un rito, la condivano con molta cura con i frutti della terra come olio, pomodoro, origano e sale.
Il risultato era eccezionale, una fragrante unione di sapori tradizionali e simbolici, il pane, l’olio, il pomodoro, il sale ed il fuoco, punto di ritrovo per tutta la famiglia.

La Fèdda Rossa o bruschetta si prepara con una fetta di pane di Altamura DOP abbrustolita alla brace del camino o nel forno; il punto giusto di cottura è quando assume una bella colorazione bruna rossa (da cui il nome) e, ancora calda, si passa alla fase del condimento.

Ingredienti

500 g PANE DI ALTAMURA DOP (SPECIALITÀ BONTÀ DI ALTAMURA)
500 g POMODORI CILIEGINO
1 SPICCHI D’AGLIO
qb OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA (SPECIALITÀ BONTÀ DI ALTAMURA)
qb ORIGANO

PREPARAZIONE

Affettate il pane tagliando le fette con uno spessore di circa 1 cm. Ponete le fette sulla brace o nel forno a 190°C fino a quando non assumono la colorazione bruna rossa, facendo molta attenzione a non bruciare il pane.

Condite ciascuna fetta di pane abbrustolita con un filo di olio extravergine d’oliva. A seconda dei gusti si potrebbe sfregare uno spicchio d'aglio sulla fetta di pane. Tagliate i pomodorini a metà e spremetene un paio su ciascuna fetta. Condite con un pizzico di sale e origano e servite.

Condimento e varianti

Vista la loro semplicità è importante condire con i migliori ingredienti, a cominciare da un ottimo olio extravergine di oliva. Questa è la ricetta base tradizionale della fedda rossa, ma piacevoli varianti si ottengono con l’aggiunta di fettine di mozzarella fiordilatte o di bufala, acciughe, capperi o addirittura del prosciutto.

Possono essere servite come antipasto, come aperitivo o come stuzzichino.

Vi consigliamo di accostare a questo piatto tipico un vino pugliese come il Primitivo Curione da servire a temperatura ambiente.

0

Commenti

Leave A Reply

Your email address will not be published.